1960-2010…i primi 50 anni di vita dell’A.O.T. Onlus

Il 2010 è per l'AOT Onlus di Palermo un anno veramente magico e, volendo essere profetici, speriamo possa essere il più importante della storia dei primi 50° anni di vita dell’Associazione festeggiati il 31 gennaio 2010. Proprio in questo anno, con l’affidamento da parte del Comune di Palermo di un bene confiscato alla mafia, ci è stata concessa l’opportunità, attesa da decenni, di realizzare un sogno; la sede sociale. Questo locale, infatti, è diventato in pochissimo tempo, grazie al fervore organizzativo che ha contagiati tutti i soci, il fiore all’occhiello della nostra Associazione; punto di incontro di aggregazione per molti, soprattutto giovani, sempre in cerca di notizie e consigli necessari a coltivare la propria passione ed il proprio perfezionamento. Da Questo momento è iniziato un susseguirsi di idee che si sono man mano trasformati in eventi grazie al contributo professionale e qualificato di alcuni protagonisti dell’ornitologia italiana e siciliana in particolare.

alt

Uno scorcio della sede sociale dell'A.O.T. gremita di partecipanti

alt

Un'altra immagine della sede dell'Associazione Trinacria

Da una richiesta formulata dall’Istituto Penale per minorenni “Malaspina” di Palermo si è attivata l’organizzazione di una mostra divulgativa e didattica rivolta ai detenuti ospiti che ha avuto un successo straordinario (Nella stessa  sezione troverete un resoconto dettagliato di questo evento).

alt

Il frontespizio del pieghevole della manifestezione

In questa giornata, imperniata principalmente al 50° anniversario della costituzione dell’Associazione, si è svolto anche un interessantissimo convegno sulla “Gestione tecnica, sanitaria ed alimentare di uccelli d’affezione”  che tanto interesse ha destato unitamente ad una numerosa partecipazione come le foto testimoniano. L’incontro ha avuto inizio con gli interventi dei nostri soci, Riccardo Testori, decano dell’Associazione, che ha ripercorso i tratti più importanti di gran parte della storia dell’AOT.

alt

Riccardo Testori nel suo intervento

Gianni Matranga, giudice internazionale, ma soprattutto grande studioso e naturalista, ha aperto i lavori del convegno trattando i temi di una corretta “Gestione tecnica e strutturale degli allevamenti amatoriali di uccelli” (questa relazione è disponibile nella sezione articoli di questo sito).

alt

Gianni Matranga illustra la sua relazione

alt

Guido Loria inizia il suo intervento

Un altro e molto interessate intervento è stato quello del Dott. Guido Loria Direttore dell’area di patologia animale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale per la Sicilia che ha intrattenuto a lungo gli intervenuti parlando della gestione sanitaria degli allevamenti di uccelli d’affezione temi molto apprezzati dalla platea che ha animato ed alimentato un interessante dibattito. Ospite d’eccezione graditissimo è stato il nostro presidente nazionale e mondiale Salvatore Cirmi, che ha avuto espressioni di apprezzamento e stima per l’attività svolta, sotto l’aspetto ornitologico e sociale, nel corso di questi ultimi anni. A suggellare questa sua presenza ha voluto consegnare una targa ricordo che il Consiglio Direttivo Federale F.O.I. Onlus ha scelto di dedicare alla nostra Associazione.

alt

Il Presidente FOI consegna la Targa al Presidente AOT Vittiglio

Ci ha fatto particolarmente piacere avere con noi anche il Presidente Francesco Badalamenti, fra l'altro socio dell'AOT, insieme ai componenti il Direttivo del Raggruppamento Ornicoltori Siciliani i quali hanno onorato l’avvenimento consegnando a loro volto una targa commemorativa.

alt

Francesco Badalamenti Presidente del Raggruppamento Sicilia

A dimostrazione, poi, di quanto le Istituzioni locali abbiano ultimamente prestato forte attenzione a tutte le innumerevoli iniziative ornitologiche che abbiamo saputo portare avanti nel territorio, è stata la presenza e la partecipazione con interventi dell’Assessore comunale Pippo Enea, del Presidente del Consiglio della Provincia di Palermo dott. Marcello Tricoli e dell’On. Alessandro Aricò, Presidente della Commissione Riforme Statutarie della Regione Sicilia. Cogliendo l’occasione della presenza delle Autorità ed al cospetto dei circa 100 qualificati soci intervenuti abbiamo presentato ufficialmente il “1° Trofeo della Conca d’Oro – Mostra Ornitologica Internazionale di Palermo”. Sarà un evento unico nel suo genere al cui interno, oltre all’esposizione ornitologica saranno realizzati ampi spazi da destinare ad attività di altre Associazioni ecologiche e naturaliste attive sul territorio siciliano.

alt

Consegna di una ceramica commemorativa offerta all'Assessore Comunale Pippo Enea dall'AOT

E’ stata, infine, anticipata la realizzazione di tante altre iniziative che verranno effettuate nel corso di quest’anno, quali:

·         Interventi divulgativi presso alcun scuole elementari e medie cittadine;

·         Corso formativo per dirigenti di Associazioni Ornitologiche;

·         Corso tecnico-pratico per la gestione degli allevamenti;

·         Mostre divulgative e didattiche itineranti nella provincia di Palermo.

Tutto quanto esposto per indicare che siamo una unità operativa della FOI Onlus che vuole produrre e proporsi all’attenzione dell’opinione pubblica per il bene comune, applicando quanto prescritto dagli scopi statutari.

alt

L'On. Alessandro Aricò con la ceramica commemorativa

alt

Il Presidente del Consiglio Provinciale Marcello Tricoli con la ceramica dell'anniversario

I 50 anni trascorsi, seppur interessati a volte di piccole delusioni, sono stati fondamentali per acquisire consapevolezza delle nostre potenzialità e specifiche capacità che, logicamente, saranno trasferite ai giovani, i quali, con buona volontà, energia ed entusiasmo, ci traghetteranno verso nuove e sempre più ambiziose mete. Siamo orgogliosi di poter costatare che la nostra nuova realtà associativa è finalmente costituita da un folto gruppo di giovani motivati e preparati che collaborano con grande entusiasmo con l’attuale direttivo; un fatto questo, di fondamentale rilevanza che ci induce a dedicare a loro questo spazio che la FOI-Onlus ci ha riservato per celebrare i nostri primi 50 anni di attività.

ED ORA UNA SEQUENZA DI FOTO DELLA MANIFESTAZIONE

alt

L'On. Aricò consegna la ceramica ricordo al socio anziano ed ex Giudice FOI Carlo Gazzelli

alt

E la volta del Dott. Marcello Tricoli consegnare la ceramica ad un'altro socio anziano Salvatore Farina

alt

Marcello Tricoli consegna la ceramica a Renato Funaro socio AOT e Giudice Internazionale

alt

Daniele Cospolici segretario dell'AOT consegna il ricordo al presidente dell'Ass. La Fenice di Enna Antonio Oliva

alt

Cospolici consegna la targa a Giuseppe Spanò Presidente dell'Ass. Lilibetana di Marsala

alt

Cosimo Restivo Presidente dell'Ass. Bagherese

alt

Pitrè e Parrinello assaggiatori ufficiali del Brunch

alt

Salvatore Cirmi, Gianni Matranga, Daniele Cospolici a cena con volti più distesi

alt

Alcune consorti a cena: da dx Cirmi, Cospolici, Matranga, Pitrè

alt

Parrinello. Scalici e Cirmi

I nostri sponsor: